L’intervento ha riguardato la torre della chiesa parrocchiale di S. Lorenzo ubicata a Valle San Giorgio. Il campanile, eretto nel 1888, fu interamente realizzato con il materiale di recupero proveniente dall’ antica pieve di S. Fidenzio, che si trovava in cima al colle di Valle San Giorgio ove sorgeva il più antico abitato.

I lavori di restauro inerenti tutta l’altezza della torre hanno previsto in primis la messa in sicurezza della struttura ed il consolidamento della parte superiore della torre campanaria. Nel 2010, infatti, la torre era stata fortemente danneggiata da fulmini e violente raffiche di vento che avevano provocato un cedimento della base cilindrica che sosteneva la pesante croce sommitale; danni così gravi da rendere necessaria la rimozione della croce stessa e di altre parti pericolanti. Successivamente, il restauro è consistito nella pulizia e nella ricucitura delle aree interessate da sconnessione del paramento murario, nel rifacimento degli intonaci della torre, con conseguente applicazione di prodotto biocida. Infine, il ricollocamento della croce nella sua posizione originale ha restituito il campanile nella sua veste autentica.

Share by: